AGCL


“...cerco qualcosa: un briciolo di conoscenza in questo nostro piccolo grande pianeta. E in me stesso...” L. C. 1989.

Premio AGLC 'Licio Cernobori'

L'Associazione per la Geofisica Licio Cernobori - AGLC è nata il 30 ottobre del 2000 per ricordare Licio Cernobori, geofisico prematuramente scomparso, che ha spaziato dalla sismologia alla sismica, mantenendo sempre intatto il suo entusiasmo per la ricerca, e contagiando i colleghi più giovani di lui. Dopo il successo delle ultime quattro edizioni anche quest’anno è stato bandito il premio, con le modalità degli ultimi due anni: saranno assegnati tre premi di 700 Euro ciascuno, uno per ciascuno dei tre Temi del GNGTS, cui possono concorrere giovani ricercatori di età non superiore ai 35 anni che presentino come primi autori e relatori un lavoro scientifico in geofisica teorica ed applicata al 37° Congresso GNGTS 2018.

La scadenza per la presentazione del lavoro è la stessa del convegno, compresa di eventuale proroga.

Coloro che vogliono partecipare al premio dovranno inviare contestualmente (come spiegato nel bando sottostante) 5 slides riassuntive del lavoro, sia esso un poster o una presentazione orale, con note esplicative di quanto rappresentato nelle slides.

Dal 2015 concorre per un terzo all’elargizione dei premi anche la Sezione Italiana EAGE-SEG

Regolamento del Premio AGLC 'Licio Cernobori'.

Regolamento del Premio AGLC 'Licio Cernobori'.
Art. 1 Il premio dell'Associazione per la Geofisica ‘Licio Cernobori’ – AGLC vuole ricordare la figura di Licio Cernobori, geofisico prematuramente scomparso, che ha spaziato dalla sismologia alla sismica, mantenendo sempre intatto il suo entusiasmo per la ricerca, e contagiando i colleghi più giovani di lui.
Art. 2 Il premio è assegnato ad un giovane che partecipi in prima persona con una relazione orale o poster al 37° Congresso Nazionale GNGTS 2018.
Art. 3 I requisiti sono i seguenti:
a) avere un'età non superiore ai 35 anni alla data di invio del riassunto della relazione;
b) essere primo autore e relatore del lavoro scientifico presentato;
c) l’argomento deve essere inerente a temi di geofisica sia teorica che applicata;
d) il riassunto dev’essere nel formato richiesto dal Convegno: nello specifico non meno di 3 facciate di solo testo (times new roman, comprese tabelle e bibliografia), per un totale massimo di 15.000 caratteri (spazi compresi) per ciascun lavoro (sia orale che poster) che si intende presentare al convegno. Il testo può contenere, al massimo 3 figure anche a colori (formato JPG, di dimensioni non superiori a 5 Mb, con una risoluzione di 300 ppi (pixel per pollice) nelle dimensioni finali di stampa).
Art. 4 Tutti i candidati dovranno altresì inviare entro la data del 15 ottobre 5 slides esplicative di quanto presenteranno che illustri la ricerca fatta, corredata da brevi note esplicative per ciascuna figura/diapositiva per agevolare la comprensione delle diapositive.
Questo materiale integrativo può essere inviato a costa@units.it non superando i 9-10Mb per mail.
Art. 5 saranno assegnati tre premi di 700,00 Euro ciascuno, uno per ciascuno dei Temi del convegno:

  • Geodinamica
  • Caratterizzazione sismica del territorio
  • Geofisica applicata

Art. 6 Coloro che sono interessati a partecipare al Concorso devono sottomettere sul sito il riassunto della loro comunicazione secondo le modalità descritte nel sito GNGTS entro il termine ultimo di sottomissione (compresa la proroga eventuale) e inviare una mail a grossi@inogs.it, costa@units.it indicando:

  • Nome del candidato
  • Titolo del lavoro e co-autori eventuali
  • Sessione a cui lo si è sottomesso
  • Se Orale o Poster


Dovranno inoltre inviare contestualmente una dichiarazione nella quale si specifici la o le parti che costituiscono il proprio contributo originale al lavoro nel suo complesso, anche per quanto riguarda la redazione del testo e presentazione, nel caso questi siano a più nomi.
Questo materiale integrativo può essere inviato a costa@units.it non superando i 9-10Mb per mail
.
Art. 7 La commissione effettuerà una selezione dei migliori lavori e tra questi indicherà i vincitori dei tre premi. Nel processo di valutazione dei lavori presentati si terrà conto anche del numero di autori del lavoro, privilegiando quelli con un numero contenuto. La comunicazione dei vincitori e la premiazione avverrà nel corso dell'Assemblea annuale del GNGTS (20 novembre 2018).

Allegati: